Crea sito

Lo Stato

La concezione di “Stato” come ora lo intendiamo si è formata nel 1500. La sua definizione, che ancora oggi è usata è la seguente: “Lo Stato è un organizzazione sovrana di un popolo sopra un territorio”.

Per comprendere questa definizione dobbiamo prima capire quali sono i suoi elementi costitutivi: il popolo, il territorio e la sovranità.

-Il popolo, che costituisce l’elemento personale dello Stato, è l’insieme di persone che hanno la stessa cittadinanza. La popolazione, che spesso può essere confusa con il popolo, è formata da coloro che vivono in un territorio e non hanno la cittadinanza. La popolazione non gode della cittadinanza ma ugualmente gode degli stessi diritti del popolo: istruzione, sanità, libertà ed uguaglianza.

-Il territorio ovvero l’elemento stazionario, è una parte fondamentale dello Stato poiché grazie ad esso si comprende fin dove arriva il potere delle leggi. Il territorio però si divide in sottoinsiemi: la terraferma (che delimita i confini che devono essere riconosciuti dagli altri Stati), il mare territoriale (12 miglia marine- 22 Km dalla costa), lo spazio aereo (fino all’atmosfera), lo spazio cosmico (fin dove arrivano i satelliti statali), il sottosuolo (limite fissato alle possibilità umane) ed il territorio flottante ( navi ed aerei battenti la bandiera dello Stato. I mezzi militari sono territorio dello Stato ovunque si trovino mentre i mezzi civili sono territorio dello Stato nel mare territoriale oppure in acque internazionali.)

-La sovranità invece è l’ordinamento giuridico che uno Stato acquisisce. Essa si divide in tre poteri: legislativo (affidato al parlamento che si occupa delle leggi), esecutivo (affidato al governo -i ministri- che deve dare attuazione alle leggi e formare i decreti) e giudiziario (affidato alla magistratura che deve far rispettare i decreti attraverso le sentenze). La sovranità, a meno che vi sia una monarchia di tipo assoluto, è delegata dal popolo ai suoi rappresentanti dello Stato.

Per conoscere le tipologie di Stato vai alle pagine “Lo Stato Democratico” e “Lo Stato Federale”.
Flavio di A.N.P.I. Rozzano